SOVERATO WEB - HOME PAGE PAGINA LIBERA
FOTO-NEWS

Per vedere gli Articoli pubblicati in questa pagina: info@soveratoweb.it


Soverato Web - Pagina Libera

SPECIALI PAGINA LIBERA
ELETTROSMOG - POLITICA - ISTITUZIONI - ANNUNCI
EROSIONE COSTIERA -
PAGINA LIBERA 2


Resti di rare specie marine nella spiaggia di Soverato

   



Ecco a voi che genere di rispetto del mare (dopo che Ŕ stato istituito l'utilissimo parco dell'ippocampo) vige tra i soveratesi. La carcassa, o quello che ne rimane, appartiene ad un esemplare di squalo capopiatto (pesce vacca) "Hexanchus griseus" di circa 2,5-3 metri. E' stato ripulito dagli organi e dalla testa e sicuramente verrÓ venduto come manzo di mare o come chissÓ quale prelibatezza...consumatori occhi aperti! Per non parlare di come i resti siano stati chiusi in un sacco dell'immondizia e lasciati in spiaggia in balia di bambini curiosi... (Agostino Leone)


Tristissima sorte per questa razza appartenente al genere "Raja" ritrovata accanto ai resti dello squalo prima indicato. Vorrei ricordare che gli esemplari in questione sono entrambi degli elasmobranchi, e come tali danno alla luce pochissimi piccoli e raggiungono la maturitÓ sessuale dopo oltre 10-15 anni. Questo vi farÓ capire che danno pu˛ rappresentare per l'ecosistema il prelievo di un solo esemplare. Questi animali sono indispensabili per il mantenimento strutturale e funzionale dell'ecosistema marino, e se il mare non Ŕ pi¨ quello di una volta tocca farci un esame di coscienza. Ci tengo a precisare che questa pagina non ha alcun stampo politico. Vuole solo essere una denuncia riguardante i comportamenti poco rispettosi nei confronti dell'ambiente al fine di sensibilizzare la popolazione. Purtroppo le specie in questione non sono protette, ma sono vulnerabili all'estinzione. La sensibilizzazione serve appunto a mobilitare le autoritÓ per procedere all'inserimento di queste specie nell'elenco delle specie protette. La razza in questione (di difficile classificazione visto lo stato in cui si trovava) dovrebbe far parte del genere "Rostroraja" e non aveva ami, ma solo una lenza posto sotto il corpo. (Agostino Leone)

   
   


Condividi su Facebook

 


Per vedere i Vostri Articoli, Segnalazioni, Comunicati pubblicati in questa pagina: info@soveratoweb.it


Soverato Web.Com
SoveratoWeb.Com - Il Portale di Informazione del Soveratese