SOVERATO WEB - HOME PAGEPAGINA LIBERA
Riceviamo e Pubblichiamo i Vostri Articoli!

SoveratoWeb.Com - Il Portale di Informazione del Soveratese
Per vedere i Vostri Articoli o Commenti pubblicati in questa pagina: info@soveratoweb.it


Soverato Web - Pagina Libera

SPECIALI PAGINA LIBERA
ELETTROSMOG - POLITICA - ISTITUZIONI - ANNUNCI
EROSIONE COSTIERA -
PAGINA LIBERA 2

La situazione davvero pungente

<< L'estate sta finendo, e un anno se ne v...>> citando una canzone di alcuni anni fa, anche questa estate agli sgoccioli e come tutti gli anni si tirano le somme di quello che la stagione ci ha lasciato. No, tranquilli, non l'ennesima missiva riguardante lo scarso afflusso di turisti, n le varie problematiche legate alla politica; niente strisce blu, quindi, niente problemi idrici, niente valzer di poltrone varie, n MGFF. Ma neanche gossip locale con i vari spostamenti dei Super-Vip.

Parliamo invece di chi ci st succhiando il sangue (no, ho detto niente politica, quindi niente nuovi balzelli comunali!) e cio le mai tanto odiate zanzare. In tutto l'arco della mia vita, non sono mai stato molto suscettibile al morso di questi fastidiosi insetti; mai un solo segno sulla pelle a dimostrarne l'operato, quasi mai prurito per aver subito la puntura, diciamo pure che sono riuscito a condurre la mia vita senza tenerle quasi in conto, fino a quest'anno, e ci tengo a sottolinearlo, fino a quest'anno. L'arrivo della nuova variet Tigre ( zebrata, bianconera, senza nessun offesa per eventuali tifosi!) era passata un p in sordina qualche anno f e tutto sommato si era affiancata alle "nostrane" senza grossi problemi fino a quest'estate, salvo naturalmente qualche innocua puntura in pi.

Quest'estate per qualcosa sembra essere cambiato e gli sgradevoli insetti sembra vogliano rendere omaggio al loro nome; pi che zanzare sembrano la caricatura di alcuni film dell'orrore. Attaccano con una bramosia  degna del peggior vampiro, senza paura e senza tregua, lasciando delle 'bolle' sulla pelle che ricordano i classici segni della varicella; almeno le altre, le "nostrane" erano pi pazienti, quasi pudiche nell'attendere che finalmente la luce si spegnesse la sera prima di avvicinarsi e posarsi cautamente sull'ignaro di turno (si, vero, c'era anche quella da Formula 1, che passando a tutta velocit vicino all'orecchio faceva la classica "sgasata", ma credo faccia proprio parte del loro codice genetico!). Credo che neanche pungessero veramente, ma si limitassero a leccare un pochino la parte interessata per paura di dare fastidio. Ora invece una tragedia, non importa cosa stiate facendo o come siete vestiti, l'unica cosa sicura e che sarete punti dolorosamente ed inesorabilmente. Ora mi chiedo, visto lo straordinario impegno profuso nel debellare codesti insetti, - credo anche con sistemi all'avanguardia (credo si siano usati aerei STEALTH cio invisibili, perch nelle giornate dedicate alla disinfestazione io aerei n ne ho visti n ne ho sentiti! bah!!) - che ha portato come mirabile risultato ad un passo avanti nella selezione Darwiniana dei fastidiosi Ditteri in favore di questi micro - vampiri, non si potrebbe per favore richiamare quegli educati insettini che avevamo prima e con i quali avevamo oramai imparato a convivere? O quanto meno questo non dovesse disgraziatamente essere possibile, potremmo provare ad essere un poco pi convincenti nelle prossime disinfestazioni future? O se anche questo risultasse complicato, perch non scoraggiarle inserendo una tassa sull'eccesso di sangue succhiato ai cittadini? (Ops, no, forse questo potrebbe creare un poco di confusione sui reali destinatari di tali provvedimenti). Vabb fate voi, ma fate qualcosa di concreto, per favore, perch definire la situazione come pungente poco!!!

Anonimo

Condividi su Facebook


Soverato Web non responsabile del contenuto degli Articoli Pubblicati
Per vedere i Vostri Articoli pubblicati in questa pagina: info@soveratoweb.it


SoveratoWeb.Com - Il Portale di Informazione del Soveratese